Agricoltura Italiana: un futuro da coltivare - 7° Censimento Generale Agricoltura

Agricoltura Italiana: un futuro da coltivare

Istat protagonista alla 115^ Fieragricola di Verona

L’Agricoltura come settore resiliente e innovativo, fondamentale per il benessere ambientale e la crescita del Paese: è con questa premessa che Istat ha partecipato alla 115^ edizione della Fieragricola (dal 2 al 5 marzo a Verona); importante appuntamento per tutti gli operatori e i professionisti del mondo agricolo italiano.

Per riaffermare il ruolo primario delle aziende, degli imprenditori e delle imprenditrici nell’ottica di sostenibilità – dai processi produttivi alla tutela delle risorse naturali – Istat ha voluto sottolineare tre aspetti strettamente legati ai temi del 7° Censimento generale dell’Agricoltura. Attraverso l’incontro organizzato durante la fiera “Agricoltura Italiana: un futuro da coltivare” sono state approfondite la capacità di lettura del territorio in ottica di multifunzionalità delle imprese, l’abilità nell’adattamento strutturale alla digitalizzazione e all’innovazione tecnologica e soprattutto la resilienza delle stesse nel contesto emergenziale scaturito con il diffondersi della pandemia da Covid-19.

L’esperienza con lo stand di Istat alla Fieragricola si è contraddistinta all’insegna del digitale, offrendo a tutti gli ospiti la possibilità di interagire liberamente con due totem tematici. Il primo dedicato all’iniziativa “Foresta Social”, il progetto di piantumazione realizzato da Istat nel Parco delle Chiese Rupestri del Materano (MT) – in collaborazione con Treedom. Grazie al contributo dei visitatori, durante la fiera sono stati adottati 80 alberi che oggi hanno un nome e dei custodi che ne seguiranno la crescita.

Un secondo totem è stato invece dedicato alla scoperta dei biodistretti italiani: attraverso l’espediente del gioco in formato quiz, Istat ha voluto valorizzare un comparto del settore agricolo prezioso per la salvaguardia dei territori e delle tradizioni locali. Son state quasi 5.000 le sessioni uniche aperte.

Infine la survey, rivolta ai professionisti che hanno partecipato alla compilazione del questionario del 7° Censimento generale dell’Agricoltura, ha raccolto 77 opinioni qualitative che aiuteranno l’Istat nella fase di rilascio dei dati e nelle successive rilevazioni censuarie.

7 Marzo 2022

QUALI SONO LE PRINCIPALI NOVITÀ?

Tre diverse modalità
di compilazione del questionario
Un questionario unicamente
in formato digitale
Una rete di rilevazione costituita, per la prima volta,
dai Centri di assistenza agricola - CAA
Logo Istat

Visita il sito Istat per consultare la normativa e scaricare la modulistica relativa
al 7° Censimento generale dell'Agricoltura

istat.it
Treedom

Grazie per averci aiutato a far crescere la prima Foresta Social dell'Istat, le tue risposte sono state linfa per l'ambiente.

Treedom Treedom
Treedom